formazione@healthpilates.it +39 375.5393906
Lezione con i props: il Foam Roller
Maggio 8, 2022
0

Foam roller, rullo miofasciale, rullo massaggiatore, o – se vogliamo essere letterali – rullo di schiuma: cos’è questo attrezzo e per cosa viene usato?

Di forma cilindrica e di materiale sintetico più o meno rigido, il foam roller fu originariamente introdotto nel lavoro sul corpo da Moshe Feldenkrais, scienziato israeliano e fondatore del Metodo Feldenkrais.

Oggi è un attrezzo comunemente utilizzato nel mondo del fitness, sia per il rilascio che per l’attivazione muscolare.

Nel pilates, in particolare, amiamo usare questo prop per variare tutte le stazioni e allenare il nostro equilibrio

Che sia in posizione eretta, supina, prona, o laterale, il foam roller può infatti essere introdotto nei nostri allenamenti per renderli più sfidanti (o rilassanti!). 

Possiamo ad esempio sfruttarlo per migliorare la nostra propriocezione, usandolo per fornirci un feedback tattile ai fini di aiutarci a mantenere una posizione corretta e lavorare sulla nostra simmetria. 

Ci piacciono le sfide? Perché non usare il roller per rendere il nostro appoggio instabile? Incoraggeremo in questo modo l’ingaggio dei muscoli del core: immaginate un bridge fatto con i piedi in appoggio su un cilindro! 

Ma ne possiamo farne usi anche più rilassanti, favorendo il rilascio miofasciale e lavorando sul migliorare la circolazione: il foam roller può infatti essere un grande alleato per i massaggi. 

Come? Usando il nostro peso sopra il roller, possiamo massaggiare glutei, gambe, fianchi “rotolando” su questo cilindro al fine di rilasciare la muscolatura. Possiamo usarlo anche in posizione supina quasi come un cuscino, per massaggiare la cervicale. O ancora posizionandolo sotto il sacro, con le gambe al cielo, per scaricare la colonna.  

Insomma, gli usi del foam roller sono tantissimi: venite a scoprirli con noi! Vi aspettiamo nei nostri studi dal lunedì al sabato.

Lascia un commento