formazione@healthpilates.it +39 375.5393906
Attività a basso impatto: cosa significa?
Dicembre 7, 2021
0

Cosa intendiamo per “esercizi a basso impatto”?

Le attività a basso impatto sono quelle che non esercitano eccessiva (o talvolta alcuna) pressione sulle articolazioni. Esempi di sport che rientrino in questa categoria sono ad esempio il nuoto e il ciclismo, ma fra queste attività figurano anche yoga e pilates.

Di norma in questo tipo di attività il nostro battito cardiaco non raggiunge mai il suo picco, ma tende a mantenere un andamento più costante – anche per questo intervalli di almeno 40-60 minuti sono considerati ottimali.

Perché scegliere gli esercizi a basso impatto?

Non sforzando le articolazioni, e procedendo con movimenti più lenti e controllati, questo tipo di attività limita estremamente gli infortuni e può essere quindi praticata con maggiore costanza

Ci approcceremo quindi ad uno sport a basso impatto con meno diffidenza, e senza dover rinunciare a tonificare la nostra muscolatura. Certo, dovremo allenarci più a lungo rispetto che con esercizi ad alto impatto, ma lo faremo con meno timore e più piacere.

Si sa, una volta provate queste discipline, le si praticherebbe tutti i giorni!

Che aspettate dunque? Scriveteci – proponiamo lezioni di pilates e yoga tutti i giorni dal lunedì al sabato in tutti i nostri Studi Health Pilates!

Lascia un commento